venerdì 15 marzo 2019

SHADOWHUNTERS
"Believers" - Imagine Dragons

Ditemi voi se si puote a quasi cinquant'anni seguire le avventure, con una certa partecipazione emotiva, della serie televisiva "Shadowhunters" tratta dalla collana di libri omonima scritta da Clarissa Clare...SI' 😁😁😁
Non che aspetti con tribolazione e ansia la nuova puntata sulla piattaforma Netflix, gentile dono natalizio di Bertelli, però la storia mi ha catturata. Fermi! 👐👐👐
Ho già letto tutti i libri!! Non fate i furbi, pensavate fossi l'ultima arrivata e invece ho all'attivo almeno quattro-cinque tomi letti al mese di ogni genere (tranne i gialli che proprio non mi vanno giù). 😖😓😒
Vedere la trasposizione dei personaggi dei libri sul piccolo schermo è divertente, soprattutto perché la versione visiva è assai differente da quella cartacea e quindi è proprio un'altra storia...😃😃😃Non voglio dilungarmi troppo perché si tratta di una saga fantasy per adolescenti ma mi è proprio piaciuta e la consiglio, al di là della recitazione o dei dialoghi che naturalmente non possono competere con le grandi produzioni. Ma fanno stare bene e sognare...che cosa c'è di male? 😊😊😊😉😉
Personaggio preferito?
Non indovinerete mai!!  
Jace? E' il secondo...
Alec? Puah!
Chi?...👂👂👂
Esatto!!!!!! Proprio lui!!! Il sommo stregone di Brooklyn:
Magnus Bane! ❤❤❤
Vi lovvo...
Fran

giovedì 7 marzo 2019

HO CHIUSO
"Ti lascio una canzone" - Gino Paoli

Questa sera, dopo l'ennesima, pesante, irritante e usate tutti gli aggettivi più brutti e che possano ferire una mamma, litigata con il mio primogenito, ho deciso di fermarmi. 👊👊👊
Sono almeno otto anni che tali discussioni, più o meno civili si trascinano; le ho provate tutte. 👩
Ho girato tre psicologhe.👱👱👱 
Ho letto decine e decine di libri. 🙍🙍🙍
Ho parlato, mi sono confrontata.
Ho pregato, ho pianto fino a consumarmi gli occhi.
Mi sono infuriata.
Ora BASTA.
Adesso veramente ho esaurito la pazienza e ogni sentimento positivo.
L'ho portato in grembo, l'ho partorito, l'ho curato per tanti anni.
L'ho coccolato e amato. Ora prendo le distanze da questo "uomo" di quasi 24 anni che non conosco e che non ho nessuna intenzione di farlo.
Che non ha niente in comune con me. Che non mi piace e che non vedo l'ora se ne vada di casa.
Per ultimo mi ha sbattuto il telefono in faccia per l'ennesima volta; nonostante abbia trascorso la domenica a stirare i panni per lui li ha bellamente accatastati sulla sedia spiegazzandoli come se nulla fosse...sono quattro mesi che siamo nella casa nuova ed ha ancora gli scatoloni in camera sua. Che per altro sembra un porcile!!!!
Ed io devo ancora andargli dietro?
No, grazie...😞😠😠😠😢😢
   Finito il tempo di cantare insieme, si chiude qui la pagina in comune, il treno si è fermato, io ora scendo qui, prosegui tu, e ti ci mando pure solo!!!!!
Come diceva il mio adorato Mr. Darcy: io perdono e accolgo infinite volte ma quando chiudo, chiudo per sempre.
Fran

UDIENZE...NON PAPALI

"Bling bling" - Guè Pequeno

👊👊👊😠😠😠
Sono furente!!!
Fin qui nulla di strano. Benché di carattere pacifico e remissivo sono emotiva dunque preda delle mie emozioni. 
DETESTO le ingiustizie, proprio non mi vanno giù. Non sopporto i soprusi e la mancanza di rispetto, soprattutto quando chi la perpetra lo fa con cognizione di causa e facendosi forte della propria classe sociale più elevata.
😈😒 Quelli sono i peggiori.
Questa mattina c'erano le udienze nella scuola di Cocca. Frequenta una scuola media Statale ad indirizzo musicale convenzionata con il Conservatorio cittadino noto per il suo bacino di famiglie di una certa levatura sociale.  Al primo turno di udienze ho trovato un gruppo di mamme molto simpatiche, alla mano, con le quali il tempo di attesa è volato chiacchierando allegramente dunque speravo in cuor mio di ripetere la medesima esperienza positiva😃😄💝 Per quanto riguarda la compagnia posso dire di aver incontrato due mamme altrettanto carine e dolci ma purtroppo ho avuto a che fare con genitori MALEDUCATI ed irrispettosi delle più semplici e comuni regole di buona creanza e di convivenza civile.
Vorrei fare i nomi, tanto questo mio blog non se lo fila nessuno, 😂😁😁😁😁 ma non mi abbasso al loro livello...
In breve perché parole per quelle citrulle ne ho già spese troppe, non solo si sono imbucate entrando con i loro figli, aiutate dalla loro bassezza (questa volta in centimetri!!) ma mi hanno pure canzonato dietro le spalle quando ho cercato loro di farle ragionare e di spiegare loro che un simile comportamento è inappropriato alla nostra età di...di...😖😕😔😓😓...di...😓😒...😒😒...di quasi cinquantenni!!!!!!
Ecco! L'ho detto!!!😜😜😜😜😜😜
Il risultato è che io non ho fatto udienze; loro sì.
Hanno continuato a ridere come due quindicenni, Oca Giuliva 1 e Oca Giuliva 2.
Io mi sono arrabbiata facendomi venire un fegato tanto.
Mia figlia mi ha pure sgridato quando ha scoperto che quelle due sono le mamme dei due suoi migliori amici di classe...😣😲
Mbè? 
Che avete da guardare?😒😒
E da ridere?😥😥
A voi non è mai capitato di discutere?
A me quasi mai...
Ora capite il perché!!!....
😶😶😶😶😶😶😶😶
Fran

martedì 5 marzo 2019

IO C'ERO
"A new day has come" - Celine Dion

Oggi giornatona! Come avrebbe senz'altro detto la mia sis Arpa...😍😍😍 
Cocca ha duettato, PER LA PRIMA VOLTA IN VITA SUA, con il suo maestro del corso di viola al conservatorio, con il violino!!!!!💢💢💪💪
So che voi direte che cosa c'è di tanto strano dal momento che frequenta apposta tale scuola dove non si dovrebbe fare altro...😶😶😶 vero, però lui è stato per tanti anni Prima viola al Teatro La Fenice di Venezia!!!! 
Si, letto bene...
Mica un tanto al mucchio!!!😮😮😮
E' stato stupendo. Naturalmente è improponibile per una studentessa al primo anno poter suonare un intero studio senza fermarsi e senza commettere neppure una imprecisione ma ci sono stati dei passaggi davvero notevoli.
Quello che mi sta a cuore condividere è il fatto che io ero là. A godere di quegli attimi sublimi. Ad assaporare le note correre sui violini.
Quella era davvero la magia che solo la musica sa trasmettere. FAVOLOSO.
Dentro me ho ringraziato il Signore per l'immenso, ennesimo regalo che mi ha fatto: concedermi di sentire Cocca suonare. Poter ascoltare un fine esecutore che umilmente si è messo al servizio della sua allieva alla quale brillavano gli occhi per la gioia e la soddisfazione.😃💞💞
In quel mentre, ero totalmente in pace con me stessa e con il mondo. E' stato come se avessi raggiunto il mio obiettivo finale. 
Ho sentito accanto a me Arpa, venuta a curiosare durante la lezione, come se avesse saputo che quello sarebbe stato un momento importante per la sua nipotina. 💕💕💕
Che bella la vita, nonostante tutto.
Lode e gloria a te, Signore Gesù e se qualcuno si offende, pace all'anima sua!!😇😇😍😘😘
Fran

lunedì 18 febbraio 2019

SUCCESSI
Sono tornata al carattere Trebuchet in omaggio al Capellone Saggio...
Ho iniziato questo mio viaggio, questo blog con un post dove parlavo di una persona e dello sguardo d'amore che aveva per la sua donna...😶😶😐 salvo poi scoprire che era una sua parente stretta e dalle sue parti è usanza sfiorare le labbra come gesto affettuoso!!🙍🙍
Comunque, io l'amore lo lodo sempre!! (che ne sapevo io che non era la sua compagna)? 
Ora so che è una strabona imperiale, come dice il mio vecchio capo😂😂
Detto questo, come diceva sempre la mia Sis Arpa 💘💚💛💜
Ieri avevo intenzione di andare con l'ultima della cucciolata a vedere un concerto per violino e piano a Milano, dove suonava una ragazzina di 13 anni veramente bravissima!!! Questa è la figlia della persona protagonista del post di apertura del mio blog, Zeus. Decisissima a percorrere i 75 km all'andata e altrettanti per il ritorno, non avevo fatto i conti con mio marito, lo Spinone, che colto da un istinto di protezione per le due donne di casa preda di un moto di indipendenza dalla dominazione maschile che in casa regna sovrana, 💂💂 dopo infinite ma pacate discussioni in merito, si è deciso ad accompagnarci...😂😂😂😂😂.
Per chi è sposato naturalmente sa perfettamente di che cosa parlo, si immagina la situazione. Per quelli che sono single o fidanzati...ecco...il quadro si potrebbe tinteggiare in questo modo: 
moglie e figlia entusiaste. Marito che bofonchia riguardo alla domenica pomeriggio rovinata (ma non ci sono partite degne di attenzione) 😜; pisolino andato a monte (anche se si parte alle 15.30 dunque si fa lo stesso😄); utilità dell'andare fino là  (fa bene all'anima e al cuore); spreco di tempo, energia e denaro (tutto gratuito; tiè)😉; che senso ha (la piccola è in un momento cruciale della sua preparazione musicale ed ha bisogno di vedere come con una applicazione costante si raggiungono tali risultati).
In conclusione...come sarà finita?...saranno riuscite le nostre eroine?
SIAMO DONNE...
Siamo andate!!!!!!💢💢💢💨💨💨
Accompagnate dallo Spinone😒😒😒😒
Si, alla fine non ha voluto farci affrontare la Tangenziale da sole. Tenerone del mio cuore💚💛💜💞 e come sempre è stato un amore. 
Si è divertito, rilassato ed è stato bene. Perché anche a lui la musica piace. Ha conosciuto Zeus che ci ha salutato con tanto calore riservando, giustamente, l'affetto maggiore per il mio Caterpillar, la mia cucciola. Le ha dato la mano e due baci sulle guance. Si mancano quei due e non vedo l'ora che lui possa tornare nella nostra scuola a insegnare perché abbiamo bisogno del suo genio e mia figlia della sua guida.
La sua piccola è timidissima al pari della mia, e se non fosse stato per lui sarebbero rimaste impalate l'una di fronte all'altra senza presentarsi💕😊😍 tatone belle.

Comunque, sono fiera di me stessa perché sono andata. Per il mio ego forse sarebbe stato meglio se fossi riuscita nell'impresa da sola ma almeno ho condiviso con lui una cosa bella: SUCCESSO🙌🙌🙌

Per ultimo ma non meno importante. Il concerto di ieri si componeva di due parti: una barocca e la seconda romantica di alto tecnicismo, composta da tre brani. Zeus presentava e dopo aver introdotto il secondo pezzo, nel tornare in fondo alla sala, i nostri sguardi si sono incrociati per alcuni secondi. 
Era commosso, rosso in volto, un sorriso volutamente e forzatamente trattenuto . Sul suo viso vi era tutto l'orgoglio di un padre per la sua amatissima figlia e la fierezza del maestro per la sua allieva prediletta. 
Credo che ricorderò la sua espressione per sempre...mi ha commosso e mi ha onorato aver condiviso un momento così intimo. Da genitore di una musicista spero mi accada presto...
Che domenica, eh Sis💜?
Fran


giovedì 31 gennaio 2019

Addio anche se so che sarà un arrivederci

Mai e poi mai avrei immaginato che sarebbe finita così.
Te ne sei andata in poco più di 36 ore e hai lasciato non solo un vuoto incolmabile, che nemmeno il tempo potrà riempire ma tanta, tanta tristezza.
Pure stupore perché persino quei pochi che erano a conoscenza delle tue condizioni di salute, non avevi informato che alcuni intimi che sapevi ti avrebbero dato la forza necessaria per poter iniziare il lungo e travagliato percorso delle cure che ti attendeva, non immaginavano certo l'improvvisa e repentina fine che ha colto tutti di sorpresa e che ci ha gettato nello sconforto più totale.
Una morte, una Nascita al Cielo, lascia sempre molte rovine dietro di sé anche se si ha la "fortuna" di prepararla e con essa accompagnare chi resta ma quando accade improvvisamente è ancora più devastante e oltre ai cumuli di macerie vi è pure un cratere. 
Con te, tutto questo è moltiplicato per mille, se possibile. Lasci i tuoi piccoli cuccioli che non immaginavano che il saluto che ti hanno dato per il ricovero per Milano sarebbe stato l'ultimo.
 Lasci la tua metà che sta facendo del suo meglio per cercare di tirare quella "benedetta coperta" che ti garantisco grazie a lui non è corta.
Lasci noi amicone, più povere e più sole, per quanto mi riguarda, attonite e immobili, incapaci di realizzare e metabolizzare la notizia.
L'essenza della vita, la vitalità in persona che se ne va...in silenzio.
Incredibile.
Da impazzire.
Ora sono qua. Sono passati sei mesi. Sto cercando di farmene una ragione. Sto ancora leccandomi le ferite. Cercando di aiutare come posso. Dovrei e vorrei fare di più ma di certo la famiglia non me lo permette...per dabbenaggine!
Ma questo è un altro paio di maniche che merita un post tutto suo.
So che tu, Arpa, non saresti affatto fiera di me in questo momento, non lo sono nemmeno io se è per quello, ma non ci sei più tu a sostenermi ed io sono davvero sola contro tutti  e tutto e sai quanto io sia forte a sostenere tutti e i colpi della vita ma incapace di far valere i miei diritti e le mie esigenze. Piango e basta.
Mi manchi, Arpa. Mi mancherai credo per sempre. 
Manchi a tutti, accidenti.
Fran


domenica 17 giugno 2018

RiTorni

So che è tantissimo tempo che  non scrivo più ma ho avuto un periodo davvero tanto tanto intenso e benché il mio blog mi sia caro non ho potuto  dedicargli nemmeno un minuto.
Partiamo con ordine.
- Stiamo per comprare casa 😂😃😄😄😄 finalmente ce l'abbiamo fatta!!!! Ovviamente, dato che ci siamo mossi noi, gli eventi potevano susseguirsi lisci e tranquilli? Senza intoppi, con acquirenti "normali"?...
Nahhhh, solo persone particolari ed eccentriche (per essere gentili) che ci hanno fatto praticamente perdere la bellezza di 20 giorni rispetto agli accordi e qualche decina di ...euri.
😒😞😩 Eccoci qui però e mercoledì dovremmo apporre la tanto sospirata firma sulla Magna Carta che sancirà che saremo proprietari, per la prima volta in vita nostra!!! La casa è stupenda, stile la Villa degli Addams e infatti è piena di ragni e di tanti simpaticissimi insetti simili...

- Le femmine hanno concluso l'anno scolastico brillantemente, regalandoci soddisfazioni a profusione.
Uno dei ragazzi, sotto esame di terza media ha terminato anche gli orali ed ora si gode la nuova libertà di quattordicenne.
Il maturando...mah, mercoledì inizia gli scritti ma non pare minimamente turbato. E' stato ammesso per il rotto della cuffia, per un moto di pietà dei suoi professori che hanno voluto "premiare" un suo scatto finale di mini impegno...🙇😶😶 megLlio calare un velo pietoso.

- E' iniziato il GREST parrocchiale con somma gioia dei bambini della zona ma quest'anno io non vi partecipo che marginalmente perché tra Villa Addams e altri impegni rischio di arrivare a metà estate sfinita. Non sono l'unica casalinga. Ci sono 130 bambini di media ed è l'ora che si muova qualche altra mamma...né?

Ci sono tante altre notizie ma per il momento mi pare che basti...anche perché la notiziona che sta dominando la mia estate è brutta e triste e per ora non ne parlo.
Fran

venerdì 13 aprile 2018

CROSTATA DI MARMELLATA
(per gentile concessione di nonna Nuccia)

Ingredienti:
400 gr di farina 00
200 gr di zucchero 
200 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente oppure al microonde
2 uova (intere)
un pizzico di sale
marmellata a piacere (qui io ho usato quella di albicocche)

Impastare gli ingredienti insieme cercando di maneggiare la pasta velocemente in maniera che non si scaldi troppo.
Fare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare per mezz'ora.
Trascorso tale tempo riprenderla, dividerla in due; con una parte, stenderla in uno stampo, imburrato e infarinato, di circa 26 cm di diametro. Sul fondo si possono sistemare delle strisce di carta da forno più lunghe dello stampo in maniera che una volta raffreddata la crostata si possa agevolmente toglierla e sistemarla in un piatto da portata.
Oppure si può comporre in uno stampo a cerchio apribile 
(come questo a destra), sempre imburrato e infarinato.
Schiacciare bene con i palmi delle mani l'impasto fino ad arrivare ai bordi.
Prendere ancora un po' di impasto, arrotolare come una biscetta e creare il bordo tutt'attorno.
Versare un vasetto di marmellata a piacere, stenderla con il cucchiaio. Con la restante pasta, tirare ancora delle biscioline o striscette e porle sulla torta, formando la classica griglia della crostata.
Forno statico 180° C per circa 30-40 minuti. 
Far raffreddare bene prima di sformare su un piatto.
Buon appetito!!
Fran 

giovedì 12 aprile 2018

FOCACCIA GENOVESE
Ingredienti:
330 di acqua tiepida
1 cubetto di lievito 
mezzo bicchiere di olio di oliva
1 cucchiaino di zucchero
600 gr di farina 0 

Nell'acqua tiepida far sciogliere con calma e dolcezza il lievito di birra, sbriciolato con le mani delicatamente, mescolando con un cucchiaio meglio se di legno.
In una impastatrice o in una terrina oppure sulla spianatoia se si ha tempo di fare la fontana come usavano le nostre nonne, unire alla farina il resto degli ingredienti, facendo però attenzione ad evitare che il sale entri in contatto con l'acqua e quindi con il lievito che rischierebbe di inibire la lievitazione.
Impastare a lungo e con decisione ma senza essere rudi con movimenti di andata e di ritorno la palla che deve avere una consistenza elastica e molle ma non appiccicosa per almeno 15 minuti.
So che questa operazione sembra una perdita di tempo ma non la è per nulla, anzi.
Mentre la si fa si può pensare a come organizzare il resto della giornata oppure a dove sono finiti quei famosi documenti che non si trovano da nessuna parte altrimenti a quanto si sarebbe voluto tirare il collo a quel tale questa mattina che ci ha superato questa mattina in macchina senza darci la precedenza...ognuno faccia come vuole!
Porre l'impasto a riposare in forno in una terrina, coperto da un canovaccio oppure dalla pellicola per 1 ora.
Trascorso tale lasso di tempo deve essere raddoppiato di volume.
Riprenderlo, lavorarlo ancora un poco con le mani senza preoccuparsi se si sgonfia.
Prendere una teglia rotonda, diametro 36 cm; oppure la leccarda del forno (la teglia nera che è in dotazione dello stesso al momento dell'acquisto); oppure una teglia rettangolare di 50 cm X 30 cm.
Ungerla di olio e stendere l'impasto con le mani.
A questo punto io confesso che nella teglia rotonda non ho nessun problema ma quella rettangolare ha una sorta di "macumba" 😠😈e non riesco a tirarla a mano perciò mi avvalgo del mattarello...😜😝😖
Far lievitare ancora per 1 ora coperto.
Intanto accendere il forno a 200° C.
Trascorso il tempo indicato per la seconda lievitazione prepariamo la salamoia.
In una piccola ciotolina mettiamo 2 cucchiai di olio
                                                        2 cucchiai di acqua
                                                        1 cucchiaino di sale fino
mescoliamo e poi distribuiamo sulla focaccia.
A questo punto chi ha velleità musicali si può sbizzarrire!!
Con le dita deve creare tanti piccoli solchi, deve fare finta di suonare il piano come se la focaccia fosse la tastiera dello strumento!!!😂😃😄😆😜 fino a che non sia tutta piena di buchetti.
Infornare per 12-15 minuti a seconda dei vostri forni, ponendo all'interno un pentolino di acqua sul fondo.



Garantisco che è squisita😍😍😍
Fatemi sapere i vostri esperimenti.
Fran

lunedì 9 aprile 2018

"Tu che stai vagando nel nulla, fermati a guardare gli occhi di un bambino, troverai la luce che ti porterà a casa".   E. F.

All'uomo migliore che conosca e non perché l'ho sposato!!! 😄😄😄 Auguri di un sereno e felice compleanno!!! 😍😍😍
Sempre insieme
Fran
                                                                             

domenica 8 aprile 2018

Passioni

Ho parecchi interessi. Sogno ancora di poter fare il criminologo, la cantante lirica, la violinista, la scrittrice, la stilista, ecc. la lista è lunga! :-) 
Tra questi appunto c'è il canto. Ho la grande fortuna di poterlo fare in una splendida corale non troppo distante dalla mia città, composta da persone accoglienti e meravigliose, gentili. L'aria che si respira è davvero serena e le ore trascorse in loro compagnia sono quanto di più piacevole e divertente si possa immaginare. La direttora, T-Rex, fenomenale musicista, donna dalle rare qualità umane e dal cuore d'oro, ci dirige con pazienza infinita, professionalità e grande passione. Cantiamo con le note, lette a vista, con il metodo Goitre.
Questa estate è successo uno spiacevole quanto assurdo episodio che mi ha visto mio malgrado protagonista. Io sono molto esuberante, casinista e spesso vado oltre le righe, soprattutto quando sono sotto pressione ma garantisco che quella è stata l'unica volta in cui davvero ero innocente. Fatto sta che dalla posizione che occupavo nella mia sezione di soprano sono stata "retrocessa" con enorme mio sollievo e assolutamente d'accordo nelle retrovie.
Tuttavia, complice un periodo di difficoltà mio personale, l'inserimento di nuovi elementi che devono essere aiutati (di natura non amo troppo i cambiamenti nonostante mi ci abitui con una velocità fulminea!!) ho preso un po' le distanze. La passione si è un po' raffreddata.
Faccio fatica a trovare la spinta ad andare a coro. Ho avuto anche parecchie settimane di influenza e stiamo cantando alcuni brani che proprio non mi piacciono ma quello non conta, i professionisti eseguono senza fiatare! :-DD
T-Rex resta grande ma io mi sono spenta. Inoltre vorrei fare alcune cose con la voce e non mi vengono...  snort!!
So che Wondy si arrabbierà (oltre a tutto è la mia maestra di canto) ma l'ambizione spinge...
Oggi abbiamo un concerto e la voglia è zero ma devo andare e onorare gli impegni presi. 
Per la direttora e per gli splendidi compagni di viaggio.
E per la musica, che ci salverà.
Però se i capricci della Primadonna non avessero sollevato tutto sto casino...
Fran